divinglife


Vai ai contenuti

Divinglife - Scuola sub Legnano, Buccinasco e Milano - Immersioni - Sharm El Sheikh - Jackson Reef

Le nostre attivita > Le Immersioni > Sharm El Sheikh

Jackson Reef


Jackson Reef Ŕ il reef pi¨ a Nord dell'arcipelago di Tiran, il pi¨ vicino all'isola militare che da il nome alla zona, ed alla laguna. Il reef Ŕ caratterizzato dalla presenza, nella parte esterna (Nord), del relitto ormai distrutto della nave Cipriota "LARA".
La nave mercantile vi fece naufragio nel 1985.
Solitamente le immersioni vengono svolte nella zona meridionale dell'isola, riparata dalla forza del vento e delle correnti. Qui si trovano delle shamandure (Ancoraggi fissi) che rendono possibile l'ancoraggio delle barche. A metÓ del reef meridionale si trovano alcuni canaloni che scendono rapidamente sul fondale sabbioso. L'immersione inizia proprio da queste spaccature. Restando ad una profonditÓ di circa 5/6 metri ci si dirige verso Ovest, si raggiunge un giardino di corallo dove la vita marina si mostra in tutte le sue forme e colori. Qui spesso Ŕ anche possibile avvistare tartarughe che riposano e si nutrono. Giunti sul corner meridionale del reef, fin dove la corrente permette di spingersi, si ritorna verso Est. Iniziando a scendere di quota si incontrano alcune grosse gorgonie ed a 28 metri possiamo incontrare una splendida anemone rossa, abitata da simpatici pesci pagliaccio. Cominciando a riportarsi ad una quota inferiore ci si fa portare da una leggera corrente verso il corner settentrionale del reef. Il profilo dell'immersione passa da pianoro a parete a strapiombo, qui Ŕ possibile fare incontri particolari, con un po di fortuna Ŕ possibile avvistare pesce pelagico di passaggio. E' sempre bene dare qualche sguardo nel blu. Si termina l'immersione portandosi a 5 metri ed effettuando la tappa di sicurezza continuando a scrutare il reef. E' bene effettuare l'uscita prima di giungere al corner settentrionale in modo da non essere in balia della corrente che complicherebbe l'uscita. Il faro rosso che si trova a Nord, solitamnete marca il limite massimo dove spuingersi. In caso l'immersione non sia ancora terminata Ŕ possibile invertire rotta, tornando verso Ovest per terminare l'avventura in sicurezza.



Torna ai contenuti | Torna al menu